“Una famiglia in cucina, la mia” di Luisanna Messeri

0

I ricettari, se fossero solo un elenco pedissequo di ricette, dovrebbero stare in un canto della cucina, presi al momento del bisogno e lì riposti: perderebbero però di “sapore” e magari nemmeno di sporcherebbero un po’, aspetto che invece denota l’interesse di una persona per un libro appassionante. Luisanna Messeri, nel suo ultimo libro,dimostra come si poss ainvece leggere delle ricette come se fossero una sorta di saga familiare: ha messo la storia della vita attraverso la cucina, partendo dalle ricette della nonna, della mamma e delle zie, rendendo omaggio anche alla cucina della suocera( il che è altamente apprezzabile;-), per poi aprirsi alla modernità, con la cucina dei propri figli. Ci sono le ricette ufficiali con le dosi e quelle nelle quali basta raccontare il procedimento per capire come fare a prepararle: tanti intermezzi spassosi, ad alleggerire la lettura, con spaccati di una vita quotidiana legata alla Toscana, sua terra di origine, e Roma, sua terra d’adozione. Si può leggere di un fiato per poi riprenderlo, ogni volta che si ha in mente di cucinare qualcosa..di tradizionale però, muschi, licheni e formiche saranno argomento del prossimo volume…forse;-)

“Una famiglia in cucina, la mia” VALLARDI EDITORE Euro 14,90

Condividi!

Circa l'autore

Leonardo Romanelli (Firenze, 14 novembre 1963) è un giornalista, sommelier, gastronomo, autore e conduttore radiotelevisivo italiano.

Lascia un commento