Filippi

Un ristorante in un distributore di benzina..La Terrazza a Montaione

0

Senza scomodare le classifiche mondiali dei luoghi più insoliti dove mangiare, con ristoranti ricavati  negli igloo, oppure 20000 leghe sotto i mari, ecco che posti non comuni dove sedersi a tavola per mangiare si possono trovare anche in Italia, evitando eccessi e forzature. . E quindi, viaggiando per la campagna toscana, capita di imbattersi  a Montaione, luogo che rappresenta un crocevia di province, tra Firenze, Pisa e Siena, famoso per essere stato uno dei primi a creare il fenomeno degli agriturismo, da me frequentato abitualmente per degustare al ristorante Carpe Diem i vini per la Guida del Gambero Rosso. Ma poi, a forza di viaggiare, capita di dover fare rifornimento, e scegliere un distributore posto in cima ad una collina dove la vista è indubbiamente notevole. Entrato nel bar, la vista cade sulla selezione di bottiglie non certo quelle normalmente presenti in Autogrill: champagne, bianchi macerati, rossi dei più blasonati toscani ma non solo..Naturale quindi fermarsi una volta al ristorante La terrazza per provare una cucina, semplice, ma saporita, gustosa, dove conta fondamentalmente la sostanza. Scelta equamente divisa tra carne e pesce, bruschette e affettati, ma anche polenta con moscardini, tagliatelle agli scampi o penne con salsiccia e porri. Tra i secondi, calamari grigliati, frittura mista di pesce, totani ripieni, ma anche uno sformato di patate e fonduta al tartufo. Una maniera per accompagnare in maniera egregia una bottiglia scelta sullo scaffale, con il prezzo a vista che sarà poi quello a tavola. Aperto anche la sera a distributore chiuso, ma eventualmente funziona il self :-). 30 euro escluso vini

Share.

About Author

Leonardo Romanelli (Firenze, 14 novembre 1963) è un giornalista, sommelier, gastronomo, autore e conduttore radiotelevisivo italiano.

Leave A Reply