Spaghetti con cipolle, carote, pinoli e salvia

0

Ingredienti per 4 persone: 400 g di spaghetti, 2 cipolle rosse, 2 dl di olio extravergine di oliva, 1 cucchiaio di olio di sesamo, 1 spicchio di aglio, 30 g di pinoli, 2 carote di medie dimensioni , 1/2 dl di aceto di vino rosso, 4 foglie di salvia, sale fino, pepe nero, 1 mazzetto di prezzemolo

Tagliare le cipolle a fette sottili e farla rosolare a fuoco vivace con l’olio, la salvia e l’aglio tagliato a fette sottili: salare e pepare, quindi, appena inizia diventare di un colore dorato intenso, bagnare con l’aceto. A parte cuocere gli spaghetti in abbondante acqua salata. Ridurre le carote a cubetti e sbollentarle in acqua, scolarle e condirle con l’olio di sesamo. Tostare i pinoli in forno e tritare il prezzemolo. Aggiustare di sapore con sale e pepe. Scolare gli spaghetti al dente, unirli alla cipolla e farli saltare per due minuti. il resto degli ingredienti amalgamarli bene e spolverizzare con il prezzemolo tritato prima di servire a tavola.

spaghetti

 

 

 

 

 

 

 

Una ricetta vegana fatta con ingredienti facilmente reperibili, alla quale non manca certo il gusto. Su questa falsariga si possono fare ricette con gli scalogni o con i porri, utilizzando altri tipi di frutta secca come mandorle e pinoli.

Condividi!

Circa l'autore

Leonardo Romanelli (Firenze, 14 novembre 1963) è un giornalista, sommelier, gastronomo, autore e conduttore radiotelevisivo italiano.

Lascia un commento