Simone Cipriani e Matteo Lorenzini: FANGO a Firenze il 16 e 17 Aprile

0

Giovani, belli, creativi, intelligenti: Simone e Matteo sono due cuochi dell’ultima generazione, con l’avvenire radioso ma già un passato notevolmente denso alle loro spalle. Simone è lo chef del Santo Graal di Firenze, un locale che ha rappresentato per Firenze una bella boccata di aria fresca. Matteo ha vissuto, nel bene e nel male, l’avventura rocambolesca del ristorante Tre Lune di Calenzano, dal niente alla stella in 16 mesi e successivo ritorno. Se parlassimo di musica , il primo è quello che sforna dischi con regolarità con un pubblico fedele anche se di nicchia, il secondo è quello che si è visto in testa con un hit favoloso nella classifica dei singoli e poi è scomparso. Però sono anche amici , dai tempi dell’esperienza comune da ARnolfo a Colle Val d’Elsa e questo è un valore non così diffuso nell’ambito culinario. Il loro modo di fare cucina è molto diverso: “più complessa e tecnica quella di Matteo, più semplice e emozionale la mia” afferma Simone. Ora che sta per iniziare l’avventura al Mandarin di Milano, Matteo ha deciso di accettare l’invito e per due sere lavorerà fianco a fianco con Simone e la sua brigata, un evento unico ed irripetibile, almeno per un po’- “Il fine essenziale è divertirci e andare oltre ai dogmi. Per i miei ragazzi sarà un’esperienza molto interessante perché avranno l’opportunità di avere uno chef stellato con loro per circa una settimana compresa la preparazione, quindi un vero e proprio stage per imparare e capire altri modi di cucinare.” chiosa Cipriani. L’occasione è letteralmente ghiotta, siamo di fronte a due esempi di talento che è bene cogliere in questo momento: magari tra qualche anno poter dire “Io c’ero” non sarà così banale!

Foto di Giovanni Rasoti

Condividi!

Circa l'autore

Leonardo Romanelli (Firenze, 14 novembre 1963) è un giornalista, sommelier, gastronomo, autore e conduttore radiotelevisivo italiano.

Lascia un commento