Ristorante Stilnovo a Pistoia

0

Pistoia è città particolare, sempre discreta, poco appariscente, sale agli onori della cronaca in estate per il Pistoia Blues Festival, altrimenti rimane piuttosto ritrosa. In ambito ristorativo, però, ha preso il posto di Montecatini per quanto riguarda i ristoranti. La crisi attuale ha bloccato la vita notturna, che si svolgeva soprattutto nella piazza della Sala , ma per il resto non mancano locali che cominciano a provare cucine diverse e innovative.

tortino di alici

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Tra gli ultimi nati, vicino alla piazza, lo Stilnovo è ricavato all’interno di un palazzo storico. In cucina Alessio Morganti, fiorentino di nascita, formatosi alla scuola alberghiera di  Montecatini su suggerimento della nonna appassionata di cucina: ha girato un bel po’ prima di fermarsi a Pistoia nel 2013 dove diventa chef per la prima volta di un locale per poi approdare al ristorante nel 2018. In sala Giulia Nencini una laurea in lingue ma la passione per questo lavoro che predomina e che l’ha portata prima da Gilli a Firenze, poi in Spagna e infine il ritorno nella città natìa.

risotto moreMenu bilanciato tra carne e pesce, con specialità molto personalizzate da Alessio, che confessa direttamente nei piatti il suo amore per i gusti dolci. Ne è la riprova il fegatino di fico con il prosciutto per antipasto, ma è invece legato a profumi mediterranei e gusti meno spinti il tortino di alici con pomodorini confit e pane croccante. Torna a far capolino la frutta nel risotto con more fresche e in confettura e colatura di caciocavallo stagionato, piatto indubbiamente ardito ma di piacevole equilibrio in bocca. Buona l’idea del baccalà con peperoni, uvetta e fior di capperi, peccato per la pelle che potrebbe essere croccante. Intriga la presenza in carta dell’etrusca di maiale, taglio antico, cotta a bassa temperatura, servita con pera e funghi cardoncelli scottati. Tra i dolci, invitante e inusuale il millefoglie di brigidini con mousse di cheese cake e scorza di arancia candita. Anche se l’ambiente può indurre nell’idea di formalismi eccessivi, il servizio si rivela caldo, professionale senza pesantezza. La carta dei vini appare come una sorta di lavori in corso valida, ma dalla quale si deve sviluppare una lista personalizzata.

Antipasti 13-15 euro Primi 15-16 euro Secondi 16 20 euro Dolci 6 euro

Ristorante Stilnovo Via del Duca, 6/8, Pistoia. Tel.0573 1901908

 

 

 

 

Condividi!

Circa l'autore

Leonardo Romanelli (Firenze, 14 novembre 1963) è un giornalista, sommelier, gastronomo, autore e conduttore radiotelevisivo italiano.

Lascia un commento