Quintessenza Ristorante a Trani

0

Ho scritto spesso di luoghi dove l’ospite,  non essendo distratto dalle bellezze paesaggistiche assenti o non visibili dalla propria seduta, poteva concentrarsi solo sulle pietanze che acquistavano quindi ancora più valore ed importanza ..ecco presso Quintessenza bellezza e pietanze vanno di pari passo.

Situato all’interno di uno storico palazzo,  costruito con pietra bianca tipica del territorio, dispone di  terrazza all’aperto con  vista mozzafiato sull’adiacente castello federiciano e sulla cattedrale di Santa Maria Assunta.

Il locale si sviluppa su tre livelli arredati con gusto e stile contemporanei, mantenendo alcune parti originarie volontariamente inalterate, che riportano alle vecchie stalle o pozzi o cantine prima esistenti.

Quintessenza Trani

Questo legame con il passato con sguardo al futuro è un caposaldo della famiglia Di Gennaro:  possiamo ritrovalo nel legame che unisce questa famiglia.

Fieri delle proprie origini contadine, dopo varie e singole esperienze personali, i quattro fratelli Di Gennaro (Stefano chef , Alessandro pastry chef, Saverio sommelier ed Domenico in sala) si sono riuniti per dare vita qualche anno fa a questo progetto gastronomico nella loro terra di origine.

Lo chef Stefano Di Gennaro è profondamente legato alla sua regione oltre a  tutto ciò che la sua terra offre:  propone con il sous chef Francesco Soldano  piatti prevalentemente legati al mare ed al mondo vegetale.

Quintessenza Trani

Una cucina che, partendo dal territorio e rispettando le tradizioni contadine, ha un taglio moderno, riscontrabile nelle presentazioni.

Pietanze  semplici, essenziale, nelle quali possiamo ritrovare il gusto e sapore del mare o dei vegetali in modo pulito e genuino all’insegna dell’equilibrio, senza esasperare con sapori eccessivi o giocare con abbinamenti assurdi.

Il servizio di sala è affidato al più grande dei fratelli ,Domenico, coaudiuvato da Simone Sinisi: entrambi offrono un’accoglienza discreta. mai invadente quasi in punta di piedi quasi per la paura di creare disturbo ai commensali segno di gran rispetto.

Chiude il cerchio Saverio: a lui e ad Edoardo Albano è affidato il compito di raccontare vita, storie ed aneddoti dei vini proposti presenti nella carta realizzata da Saverio e custoditi nella caratteristica cantina.

Quintessenza Trani

Passando alla scelta delle pietanze che mi hanno particolarmente colpito parto dall’amuse-bouche

Tartellette con maionese all’ostrica Gillardeau, il pan brioche e acciughe ed un cannolo di pasta brik con frutto della passione; immancabili la focaccia di Alessandro a lievitazione naturale ed i taralli, classici al vino bianco, semi di finocchi ed olio extra vergine d’oliva da cultivar coratina che produce il papà Antonio esclusivamente per il ristorante e che è presente in (quasi) tutte le preparazioni, anche nel dolce

Quintessenza Trani

Insalata di mare: polpo, tonno, seppia, cozze nere, mazzancolle, gambero rosso di Gallipoli serviti su una salsa bruschetta e completati con un un brodo di mare composto da fumetto di pesce, brodo di scorfano, bisque di crostacei

Tortelli di ricotta e scorza di limone:
serviti con i gamberi rossi di Gallipoli ed una bisque al moscato di Trani :sono uno dei tre punti fermi della carta del ristorante, piatto storico dall’estate 2014;

Quintessenza Trani

Torcinelli di agnello con i gamberi rossi di Gallipoli
un gel al limone femminiello ed una maionese alle acciughe sono gli elementi complementari di questo piatto.Sono l’altro punto fermo della carta

Quintessenza Trani

La Colazione del Contadino
Altro must di Alessandro che mira a riscattare le colazioni dei contadini e dei pastori fatte con pane, formaggio e marmellata rispettivamente rappresentati da un crumble di grano arso sul fondo del piatto ed un pan di spagna all’olio che stanno per crosta e mollica di pane completate con un gelato alla ricotta condito con un filo d’olio e farina di grano arso quindi una salsa alla fragola Candonga e crema inglese alla vaniglia;

Quintessenza Trani

Antipasti: 20-26 Euro
Primi:23-28 Euro
Secondi:23-55 Euro
Formaggi e dolci:8-16 Euro
Menù Degustazione:
Classici: 95 Euro
Quintessenziale :110 Euro
Abbinamento calici : 50Euro a persona

QUINTESSENZA RISTORANTE
Via Lionelli 62, 76125 Trani BT Italia
+39 0883 880948
+39 3473804174
info@quintessenzaristorante.it
Chiuso il Lunedì, Martedì e la Domenica a cena

Condividi!

Circa l'autore

Nella vita Ispettore qualità e certificazioni nel settore agroalimentare. Da sempre, attento alle eccellenze enogastronomiche che il territorio offre con le sue storie ,tradizioni , innovazioni e relative peculiarità.

Lascia un commento