Punt e Mes, un nome nato per caso

0

Sempre il Piemonte protagonista, quando is parla di vermuth da aperitivo: in questo caso il luogo di nascita è l’antica bottega Carpano, già famosa per i suoi prodotti, dove un avventore abituale decise di correggere il suo aperitivo abituale con un goccio di china: ecco quindi nasce, in dialetto piemontese, la richiesta che affascinerà altri clienti e permetterà in seguito di imbottigliare il prodotto già dosato, il Punt e Mes. Il successo arriva negli anni Sessanta e Settanta, grazie anche ad una grafica azzeccata, composta da una sfera e semisfera , ideata da Armando Testa, Servito con ghiaccio e scorza di arancia diventa un aperitivo di successo, soprattutto servito in casa per gli amici, ma anche al bar gli estimatori non sono pochi . Caduto nell’oblio, viene tolto dal mercato per poi essere recuperato, dall’azienda  Branca, con un restyling che non lo stravolge completamente e lo rende sempre attuale

[youtube]https://www.youtube.com/watch?v=rfJtIGhBL5M[/youtube]
Condividi!

Circa l'autore

Leonardo Romanelli (Firenze, 14 novembre 1963) è un giornalista, sommelier, gastronomo, autore e conduttore radiotelevisivo italiano.

Lascia un commento