Perrier Jouet e Makoto Azuma: arte e champagne si incontrano

0

Che il legame tra champagne e arte sia sempre esistito, lo dimostrano gli esempi anche solo di quadri, che raffigurano il successo di tale bevanda Che poi i raporti siano diventati sempre più stretti, grazie ad artisti che abbiano dipinto etichette, è sotto l’ovcchio di tutti. La Maisone Perrier Jouet va oltre e fa interpretare da un artista giapponese, Makoto Azuma la bottiglia della Belle Epoque, resa famosa dal motivo degli anemoni bianchi dipinto sul vetro della bottiglia da Emile Gallé nel 1902 e da allora rimasto a distinguere il prodotto nel mondo. Belle Epoque Florale Edition è quindi l’omaggio all’opera originale, del movimento del’Art Nouveau, che si ispirava all’arte giapponese e Makoto Azuma, afferma, senza mezzi termini, che l’ispirazione gli è venuta nell’osservare l’opera bevendo lo champagne. Per chi fosse interessato, la bottiglia si trova oggi anche in Italia, prezzo 250 euro.

Condividi!

Circa l'autore

Leonardo Romanelli (Firenze, 14 novembre 1963) è un giornalista, sommelier, gastronomo, autore e conduttore radiotelevisivo italiano.

Lascia un commento