Filippi

Per un pranzo alle tre del pomeriggio, un piatto unico : frittata di porri, pancetta, basilico e e ricotta e

1

Beh capisco che può essere leggermente traumatico pensare ad un simile piatto nel periodo primaverile, soprattutto se ora il caldo si fa sentire, ma ha il suo vantaggio di poter essere una pietanza unica, soddisfare la gola e lo stomaco, riequilibrarsi con il mondo. Amo lo stile di vita spagnolo, dove tutto è ritardato di un paio d’ore, e il cibo, soprattutto in estate, dà un ritmo diverso ad una vita che sarà pur frenetica ma impone una sosta dovuta al momento del pasto. Ad accompagnare la frittata un rosato fresco, di quelli che vanno di moda ora, lieve nel colore. La consistenza dovrà essere morbida, per tuffarci il pane e aumentare così la percezione

INGREDIENTI PER 4 PERSONE: 12 uova, 250 g di porri, 1 dl di olio extravergine di oliva, 200 g di pancetta, 50 g di parmigiano, 1 dl di vino bianco, 150 g di ricotta, sale fino, pepe nero, un mazetto di basilico

Tagliare i porri  a fette sottili e farli sudare in cipolla con poco sale e il vino bianco: una volta evaporato il vino, aggiungere la pancetta tagliata a cubetti  quindi l’olio, e terminare la cottura. Sbattere le uova in una terrina con poco sale, quindi unire il parmigiano, il basilico tritato  e la ricotta. Sul fuoco, unire le uova. Terminare di cuocere rivoltando la frittata e lasciandola umida all’interno

Share.

About Author

Leonardo Romanelli (Firenze, 14 novembre 1963) è un giornalista, sommelier, gastronomo, autore e conduttore radiotelevisivo italiano.

1 commento

Leave A Reply