Pensieri di stagione

4

Dovrebbe essere sempre stagione,vista la loro bontà. Lunghi, croccanti, succosi, diventa sempre un problema capire, subito, da che parte prenderli. Si possono impugnare dal basso, delicatamente, senza stringere troppo e portarli alla bocca, magari dopo averli inzuppati; oppure, per i buongustai, la quintessenza del gusto è concentrata solo la parte superiore, alla quale prestano le maggiori attenzioni, facendo un boccone in un sol colpo ed esprimendo successivamente  la loro massima beatitudine, con un sorriso idiota stampato in faccia, dopo averli gustati. Meglio uno per volta, che così il piacere aumenta, tutti insieme perdono di importanza. In molti li preferiscono piccoli perchè quelli grossi e turgidi sono riservati ai veri amatori. I colori sono diversi, ma generalmente, ai bianchi, si preferiscono quelli di colore. Ancora poco tempo per gustare gli asparagi..

Share.

About Author

Leonardo Romanelli (Firenze, 14 novembre 1963) è un giornalista, sommelier, gastronomo, autore e conduttore radiotelevisivo italiano.

4 commenti

Leave A Reply