Filippi

Parmigiana di melanzane, chi era costei?

1

Fare una ricerca adeguata sulla parmigiana di melanzane è impresa ardua e complessa. Le discussioni nascono dal nome, proseguono sulle sue origini, campane o siciliane, non ultime le varianti, quelle light e  quelle che prevedono utilizzo di ingredienti che niente hanno a che vedere  con la versione originale. Proviamo a schematizzare:

1) MELANZANE Quelle ci sono sempre, tutto sta nel capire se fritte o se invece grigliate (sic!)

2) MOZZARELLA C’è chi la sostituisce con la provola, anche affumicata, chi con la burrata

3) PARMIGIANO C’è chi lo mette e  chi nemmeno lo vuole vedere

4) CAPPERI Solo sotto sale rigenerati, non certo sott’aceto

5) POMODORO C’è la moda del fresco, ma cosa meglio della passata? O i pelati? O addirittura la polpa

6) BASILICO Solo decorativo dopo la cottura in forno o dentro la salsa di pomodoro stracotta?

Poi ci sono quelle con la carne, il salame ed altre oscenità. Quindi, quale è la vera parmigiana?

Share.

About Author

Leonardo Romanelli (Firenze, 14 novembre 1963) è un giornalista, sommelier, gastronomo, autore e conduttore radiotelevisivo italiano.

1 commento

  1. Quale sia la vera parmigiana non so, quella barese è notevole: melanzane impanate e fritte, scamorza affumicata, mortadella, sugo di pomodoro

Leave A Reply