fbpx

Occomé, bistrot della patata a Firenze

0

Amo sempre le persone che hanno idee, o che magari utilizzano l’ingegno per sfruttare qualcosa che hanno visto altrove e lo mettono in pratica, soprattutto in campo ristorativo: in effetti, basta viaggiare un po’ e guardare le nuove forme di ristorazione e, oltrepassando la Manica, le “jacked potatoes” sono un’istituzione nella terra della perfida Albione. Qui invece vi racconto quello che ho trovato  mercato di Sant’Ambrogio di Firenze, cuore pulsante della città, luogo d’incontro tra turisti e fiorentini. Il nome bistrot tende un po’ a confondere, se immaginate il locale stiloso e di francese memoria, qui siamo sullo spartano andante, come è giusto che sia in un luogo che vuole soddisfare con poca spesa ed in maniera veloce. Tavoli ravvicinati, tovagliette di carta, mini proposta di vini e la birra Ichnusa alla spina(oggi è diventato un must, potenza di un brand!). La scelta è fondamentalmente carnivora: una base di salsiccia, normale o di Cinta senese, o bacon o ragù di cinghiale accompagnata da un formaggio tipo Gorgonzola, Cheddar e stracchino o altri ancora.

IchnusaPoi , se uno vuole, può togliere o aggiungere o fidarsi anche della lavagnetta dove sono scritti anche alcuni piatti come la tartare di gamberi( che qui mi stupisce, confesso, ma è un omaggio alla richiesta di una clientela che la vuole oramai!) o lo spezzatino di soia …gasp!. Poi peposo, bruschette, salumi, insomma un ampliamento che permette di sedersi anche in tavolata. Attesa nella norma, peccato che il cameriere si giustifichi con un cliente addossando la colpa alla cucina per un inconveniente, c’è ancora da fare rispetto al lavori di sala..Patate buone, calde, saporite, con la salsiccia che si presenta  a forme di piccole sfere. Idea intrigante da provare sicuramente, per una pausa pranzo, un pre o dopo cinema, quando si ha voglia di qualcosa di buono ma senza essere obbligati a fare un pasto completo. Patate dai 7 agli 11 euro, piatti sui 10 euro, taglieri  8 12 euro.

OCCOME’ BISTROT
Piazza Ghiberti 43r
50122 Firenze
Highlights info row image
335 608 4340
Share.

About Author

Leonardo Romanelli (Firenze, 14 novembre 1963) è un giornalista, sommelier, gastronomo, autore e conduttore radiotelevisivo italiano.

Leave A Reply