Mousse di mascarpone, per chi ama dolci semplici

0

Pur essendo assolutamente convinto che amanti mai domi riescano a prendere ispirazione più da una fetta di zampone con puré o una zampa alla parmigiana che da piatti troppo leggeri, propongo un dolce, semplice ma evidentemente barocco, nel quale riveste un ruolo essenziale la combinazione profumo pastosità. Va gustato a piccole dosi.

aranciaIl mascarpone ha il vantaggio di essere ghiotto anche solo alla vista, il non dover utilizzare il forno fa diventare questo dessert adatto al caldo pur essendo pesantissimo ma si sa, la temperatura di servizio aiuta. E’ il piatto che risolve il problema di chi in cucina è bravo e appassionato ma non vuol sentire parlare di dolci

MOUSSE DI MASCARPONE ALL’ARANCIA

Ingredienti per 6 persone: 400 g di mascarpone, 70 g di zucchero al velo, la scorza di due arance, 1/2 dl di liquore all’arancia, 50 g di pistacchi, 50 g di nocciole, 300 g di marmellata di arance

In una terrina, lavorare il mascarpone con una frusta, insieme allo zucchero a velo. Unire la scorza delle arance grattugiata, quindi il liquore all’arancia. Continuare a lavorare l’impasto, sino a che risulti spumoso. Metterlo in una tasca da pasticcere con beccuccio rigato, quindi spremerlo su dei piattini da dessert, con sul fondo la marmellata di arance passata al setaccio. Versare in superficie le nocciole e i pistacchi sbriciolati e servire a piacere con dei biscotti di pasta frolla

Condividi!

Circa l'autore

Leonardo Romanelli (Firenze, 14 novembre 1963) è un giornalista, sommelier, gastronomo, autore e conduttore radiotelevisivo italiano.

Lascia un commento