banner4

Motivazioni dell’esistenza dei 4 formaggi

0

Negli anni Ottanta andavano forte in tutte le pizzerie: le penne ai 4 formaggi erano un classico immancabile tanto che, visto il successo, sono straripate sulla pizza, anche lei nata con questo nome. La domanda che sorge spontanea è:perché? Quale motivazione può giustificare l’esistenza di una salsa dove si mescolano e confondono sapori odori e consistenze? L’ipotesi più accreditata è quella di un recupero di tutti gli scarti di formaggi del frigorifero, non più servibili , e quindi un sapiente riciclo che li trasforma da brutti anatroccoli a salsa golosa e suadente. Solo che per farlo occorre preparare una besciamella, poi aspettare che tutto si fonda a puntino senza bruciarlo e poi, il sapore, ogni volta diverso…quindi ecco nascere la salsa liofilizzata, un po’ di latte e zac! la salsa è pronta sempre con lo stesso sapore. Anche perché c’era da capire come fare quando era la mozzarella ad avanzare di più procurando troppi fili, o se il gorgonzola ne diventava il protagonista, copriva del tutto il sapore degli altri prodotti caseari: sulla pizza sarebbe perlomeno indispensabile che venissero utilizzati veri formaggi, anche se diventa difficile capirne il senso, ma dopo aver visto pizze con nutella e mascarpone, difficile pensare che al peggio esista una fine. Quindi che dire? Avrà un futuro la 4 formaggi? Sì, anche se sarebbe tanto meglio di no, non si educheranno mai i giovami palati a crescere4

Share.

About Author

Leonardo Romanelli (Firenze, 14 novembre 1963) è un giornalista, sommelier, gastronomo, autore e conduttore radiotelevisivo italiano.

Leave A Reply