Mangiare con le mani

0

“Si può mangiare con le mani?” ” Di solito io lo faccio con la bocca, ma veda lei!”. La vecchia battuta serve per far capire quanto tale gesto sia da sempre identificato quale discriminante per essere rispettosi o meno del galateo, che impone di mangiare ogni alimento con coltello e forchetta.

cous cous maniBasta chiedere a tutti quelli che hanno frequentato un corso per ufficiali, dove insegnano a sbucciare una mela con le posate! Oggi che è di moda il “Finger food”, è stato sdoganato quindi anche l’utilizzo delle dita per godere ancora di più del cibo, apprezzandone anche la parte tattile. Anzi, oggi l’invito da parte del cameriere è proprio quello di divertirsi prendendo il cibo con le mani. Se è comprensibile mettere in bocca ,aiutandosi con le mani, crostini, scaglie di formaggio, tranci di salumi, le cose si complicano all’arrivo dei fritti o di specialità umide e magari mollicce.Devono avere un sostegno sia esso pane crackers quant’altro Dove è il caso di fermarsi? Quali sono gli alimenti che necessitano di tutto l’occorrente per mangiare?Forse tornare a mangiare gli spaghetti direttamente con le mani non sarà il caso…o forse sì? D’altronde, viaggiando un po’ si vede quanti sono i piatti consumabili con le mani , a partire dal cous cous che, pre Covid, si mangiava servendosi tutti dallo stesso recipiente. E oggi?

Condividi!

Circa l'autore

Leonardo Romanelli (Firenze, 14 novembre 1963) è un giornalista, sommelier, gastronomo, autore e conduttore radiotelevisivo italiano.

Lascia un commento