banner4

La pizza di Trey dopo Romualdo Rizzuti a Firenze

0

Romualdo Rizzuti, primo pizzaiolo a Firenze a prendere i tre spicchi della guida del Gambero Rosso “Pizzerie d’Italia” ha mosso qui i primi passi della sua avventura fiorentina: zona vicina allo stadio, facile trovare parcheggio, è stato un posto che ha permesso a Romualdo di farsi e ossa, prima di cimentarsi nella nuova avventura del Mercato Centrale. Diventa allora sempre interessante andare a scoprire cosa accade in un locale quando va via una personalità di spicco, se la proposta rimane la solita, se cambia, cosa pensa il pubblico..la sceta del titolare è stata quella di cambiare nel segno della continuità :-). In pratica, la pizza non è IMG_8988più quella di prima come tipologia, ovvero non ha il cordone alto in puro stile napoletano, ma l’impasto si mantiene di ottima fattura: asciutto, ben lievitato, non umido all’interno. Il pomodoro è saporito, scelta di mozzarella corretta, non produce liquido e quindi la pasta si mantiene elastica al punto giusto sino alla fine. Vige ancora la buona abitudine di mettere le acciughe sulla pizza appena uscita dal forno, per non farle bruciare. In questo modo, il compromesso permette di avere un pubblico più ampio, permettendo anche a chi ama la pizza bassa(non sottilissima!) una giusta soddisfazione.Da tornare con fiducia

Share.

About Author

Leonardo Romanelli (Firenze, 14 novembre 1963) è un giornalista, sommelier, gastronomo, autore e conduttore radiotelevisivo italiano.

Leave A Reply