banner4

Kambusa one, l’amaricante

0

Certo che nel passato gli spot sugli alcolici si sprecavano; non che ora si vergognino a produrli e mandarli in onda, ma per i bambini dell’epoca certi jingle suonavano innocenti, persuasivi, dando al prodotto superalcolico una nuova veste. Kambusa è l’amaro che poteva beneficiare dell’operazione nostalgia condotta da Fabio Fazio ai tempi di “Anima Mia” dove oltre a recuperare cantanti sul viale del tramonto, come Orietta Berti o i Cugini di Campagna, riuscì nell’impresa di far ricordare usi e costumi degli anni che andavano dalla fine dei ’60 all’inizio degli ’80, ed in questo erano compresi anche prodotti alimentari. Ma si trattava del 1997, sono passati quasi vent’anni, adatti per farne una nuova edizione, ma certi liquori persistono ed esistono. Kambusa si trovava a scontrarsi con Amaro Cora, e la fantasia dei creativi dell’epoca non doveva essere a livelli altissimi, se per uno fu coniata la parola “amarevole” e per l’altro “amaricante”. Il successo di Kambusa fu anche dato dalla ricerca spasmodica che ne fecero i collezionisti di bottiglie mignon, in gran voga nel passato. Comunque, si tratta sempre di due prodotti da poter consumare prima di mangiare freddi, con ghiaccio o lisci come “digestivi” (parola vietatissima oggi!) a fine pasto. Riconoscibilissima la bottiglia, con tanto di ancora sull’etichetta,a significare come potesse essere il consumo ideale in nave dei marinai. Simpatico notare come questo liquore rappresenti, nell’immaginario collettivo, un prodotto scomparso, con tanto di vendite su E bay ed altri siti specializzati: è il destino ci chi, presente in televisione in maniera incessante, improvvisamente non si vede più, decretando così la sua fine, non solo mediatica. Ultima curiosità: l’azienda che lo produce è a Bonomelli, la stessa della camomilla, una sicurezza, insomma, per chi voglia passare una notte tranquilla sotto le lenzuola!Credits vecchieragazze.blog.kataweb.it

Share.

About Author

Leonardo Romanelli (Firenze, 14 novembre 1963) è un giornalista, sommelier, gastronomo, autore e conduttore radiotelevisivo italiano.

Leave A Reply