Intervista a Alfonso Signorini

1

Ecco qua l’intervista apparsa oggi su “Il Firenze”

Sempre protagonista della vita pubblica, con stile disarmante ed accattivante: potremmo descrivere così Alfonso Signorini, direttore del settimanale “Chi”, opinionista di trasmissioni televisive come il Grande Fratello, attento osservatore di quanto offre il mondo politico e dello spettacolo in Italia. Soprannominato il “Re del Gossip”, per la sua capacità di svelare al grande pubblico i segreti dei VIP, deve il suo successo alla leggerezza e l’abilità con la quale affronta ogni tema piccante, sia alla radio, dove conduce l”Alfonso Signorini show” su RMC, sia in televisione, con memorabili duetti insieme a Paolo Chiambretti a “Markette”, con il quale ha iniziato la sua carriera televisiva su Rai Due. E’ stato appena protagonista della trasmissione televisiva “Chef per un giorno”, in onda su La7, dove ha mostrato incredibili capacità culinarie. Mentre è iniziata la versione estiva di “Lucignolo”, in onda su Italia 1, accetta di rispondere ad alcune domande sulla situazione politica che stiamo vivendo, con un occhio attento a quanto succederà nel mondo dei VIP la prossima estate.

Ora che il nuovo governo è diventato operativo, un commento sulle nuove donne-ministro si impone..

Hanno fatto subito un bel gruppo: mi sembrano molto unite tra loro, compatte, parlano tanto del lavoro che devono portare avanti, le trovo indubbiamente interessanti. Insomma, sono molto ottimista sul futuro che dovranno affrontare.

Magari ci dia un suo parere sul loro look?

Mara Carfagna ha deciso di assumere il nuovo ruolo di ministro delle Pari Opportunità con molta determinazione. Forse per far dimenticare le foto dei calendari, dove appariva seminuda, oggi ha scelto un aspetto minimal, direi “Di Prada vestita”, essenziale, corretto, inappuntabile, anche con un taglio di capelli sobrio.

E la neo ministra per le Politiche Giovanili Giorgia Meloni?

Stupenda!. Ha dichiarato che fa la spesa nei negozi sotto casa, si confronta con il popolo, sembra che frequenti le stesse persone e gli stessi luoghi che si vedono nella fiction ” I Cesaroni”! Però ho un debole per  Maria Stella Gelmini.

Il neo-ministro dell’Istruzione?

Sono d’accordo con Carlo Rossella, quando la definisce una diva di altri tempi. Sembra sia appena uscita da un film dei telefoni bianchi, per come parla e come si muove, come riesce a portare bene gli occhiali..inappuntabile!

Invece la Stefania Prestigiacomo..

Ma di lei già sappiamo tanto, non occorre aggiungere altro, riesce ad essere divina nel suo ruolo.

A parte le donne, un pensiero in generale sul nuovo governo?

Mi sorprende il tono sereno e moderato con cui parla il Presidente del Consiglio. Chi è abituato ad un Berlusconi sempre sopra le righe, molto battagliero, rimane colpito dalla sua capacità di saper ascoltare gli altri, di essere disponibile. Ma forse è proprio questo gli ha valso un maggiore consenso e si respira così un’aria diversa rispetto a qualche mese fa. Ci sono toni distesi, più ottimismo, basta sentire cosa ha detto Emma Marcegaglia al convegno di Confindustria, qualche giorno fa.

Quindi ci aspetta un ‘estate divertente..

Magnifica, ora che non c’è nemmeno l’ICI da pagare e il PIL è salito dello 0,4% (lo dice la Confindustria!) ci divertiremo molto tra feste, cene e gitarelle al mare.

Un personaggio da scoprire o ri-scoprire in questo 2008..

Vediamo se si risposa davvero Stefano Ricucci, l’ex di Anna Falchi. Per me è una persona dotata di una simpatia travolgente, magari ci riesce davvero!

E i ragazzi dell’ultima edizione del  Grande Fratello?

Credo che ne sentiremo parlare ancora per quest’estate, ma ricordiamoci che oggi chi partecipa al GF gode della popolarità della trasmissione per una sola stagione, così come succede per tutti gli altri reality.

Stai preparando la nuova versione di “Lucignolo” per l’estate. Qualche cambiamento?

Non saremo più all’Idroscalo di Milano, ma stiamo trovando una nuova location. Continuo poi a collaborare alla trasmissione anche da un punto di vista autoriale, così come ho fatto per tutto l’inverno con “Verissimo”. Tenetevi forte che ne vedrete delle belle!

Non ti riposi mai?

Perché? Dovrei forse?

Condividi!

Circa l'autore

Leonardo Romanelli (Firenze, 14 novembre 1963) è un giornalista, sommelier, gastronomo, autore e conduttore radiotelevisivo italiano.

1 commento

Lascia un commento