In fuga dalla città

0

Torna a Villa Bellosguardo di Lastra a Signa il Caruso Wine & Food Summer Ferstival, giunto alla quinta edizione

Se la città ribolle e cercate scampo dalle calure urbane, niente di meglio che rifugiarsi in mezzo al verde di un parco ventoso, tanto più che di cosucce interessanti da scoprire ce ne sono tante. Due sorprese preliminari: la prima è che dopo quattro edizioni il Caruso Wine Food Summer Festival non ha perso niente della sua aria scanzonata e amichevole, a dispetto di un’organizzazione meticolosa che mette in scena due giorni di buon vino e buon cibo in un contesto tra i più belli dei dintorni di Firenze; la seconda è che la conferenza stampa di presentazione si è svolta in un locale aperto da pochi anni al Ponte al Pino nel capoluogo toscano, l’Osteria del Pratellino, in cui la cucina del territorio, mixata alla competenza e alla passione del proprietario, sforna piatti in perfetta sintonia con un’estate all’insegna del gusto.

L’Osteria sarà uno dei quattro protagonisti dell’area ristoro dell’evento, che sabato 2 e domenica 3 luglio aprirà al pubblico la splendida villa Caruso sulle colline di Lastra a Signa e offrirà anche degustazioni di vini, street food e dj set al tramonto. Quest’anno anche una cena di anteprima, venerdì 1 luglio, in collaborazione con l’Associazione Cuochi di Firenze. Alla kermesse partecipano quasi 40 aziende vinicole e gastronomiche da varie regioni italiane, con tanta musica e la possibilità di visitare il meraviglioso parco della Villa, un giardino tardo rinascimentale, e il Museo Caruso che raccoglie cimeli e oggetti quotidiani del tenore napoletano.

Questa quinta edizione della rassegna è come al solito organizzata da Associazione Villa Caruso in collaborazione con Promowine/Vineria Moderna e Firenze Spettacolo. Ingresso 10 euro, sabato dalle 16 alle 23, domenica dalle 13 alle 23.

Info e prenotazioni 055 212911.

Condividi!

Circa l'autore

Lascia un commento