Il mio personalissimo tortino di carciofi

0

Sarà che le uova diventano sempre più di moda, per un semplice binomio poca spesa alta resa, sta di fatto che sono diventate anche un piatto gourmet, irrinunciabile da trovare anche nei ristoranti di lusso.

uovaPer questo bello anche riscoprire le tradizioni e le ricette del passato e non poteva mancare un grande classico come il tortino di carciofi. Lo ritengo un perfetto piatto da single, che si può preparare anche solo per soddisfare una voglia, senza bisogno di obbligare gli altri commensali  a consumarlo.

Utilizzo due uova, un carciofo grande o due piccoli, uno spicchio di aglio, qualche foglia e gambo di prezzemolo, olio EVO, sale fino, pepe nero.

Gli spicchi di carciofi cuociono dentro il battuto di aglio e prezzemolo in una padella con l’olio. A parte sbatto le uova con il sale ed il pepe nero e ci aggiungo ancora prezzemolo tritato fresco. La cottura, quando avviene in forno, la faccio a bagnomaria per ottenere un prodotto cremoso. Altrimenti sul fuoco, come facessi una omelette.

Condividi!

Circa l'autore

Leonardo Romanelli (Firenze, 14 novembre 1963) è un giornalista, sommelier, gastronomo, autore e conduttore radiotelevisivo italiano.

Lascia un commento