fbpx

I miei spaghetti al pomodoro

0

Da casa, senza dover  prendere il pomodoro perfetto, ma comunque buono.

Cipolla rossa: tritata a coltello, asciugata, quindi padella e sale subito, due minuti di calore, solo a quel punto olio EVO e 5 foglie di basilico(mezzo chilo di pasta)

Aglio: privato dell’anima, fatto cuocere a lungo nell’olio con la cipolla, poi tolto completamente

Peperoncino: lo so, non ci va. Ce lo metto lo stesso, verde, fresco, profumato, e poi tolgo anche lui

Pelati:Prima il succo da solo, poi la polpa privata dei semi, e tritata a mano

Basilico: di nuovo, ma fresco e spezzato

Parmigiano: solo per chi lo vuole, prima di mettere il pomodoro, direttamente sulla pasta

 

Share.

About Author

Leonardo Romanelli (Firenze, 14 novembre 1963) è un giornalista, sommelier, gastronomo, autore e conduttore radiotelevisivo italiano.

Leave A Reply