World Day Pasta: linguine con astice e zampa

0

Si scopre ogni giorno che c’è un piatto al quale è dedicata una giornata, oggi tocca alla pasta. E per farlo, scelgo una ricetta dove metto insieme demonio e santità, o miseria e nobiltà, decidete voi quello che più vi aggrada

astice Ingredienti per 6 persone: 2 astici  di circa 350 g di peso, 200 g di zampa sbollentata, una cipolla bianca,  2 spicchi di aglio, 1 peperoncino, 250 g di polpa di pomodoro, 2 dl di olio extra vergine di oliva, sale fino, pepe, 1 mazzetto di prezzemolo, 1 dl di cognac, fumetto di pesce, 400 g di linguine

Tritare la cipolla e l’aglio e metterli a rosolare in una padella con l’olio e il peperoncino lasciato intero.   Salare e far cuocere fino a che il fondo risulti di un bel colore dorato. Aggiungere l’astice tagliato a  pezzi, far insaporire e bagnare con il cognac. Dopo che avrà fiammeggiato, togliere l’astice dal fondo, spolparlo e tritarlo; aggiungere la zampa tagliata a listerelle e farla brasare con l’aggiunta del fumetto.  Unire la polpa di pomodoro e far cuocere per qualche minuto e, alla fine, mettere l’astice. A parte, intanto, lessare le linguine molto al dente, scolarle ed unirle alla salsa. Portarle a cottura unendo, se occorre il fumetto e servirle ben caldi, cosparse di prezzemolo tritato e pepe nero macinato al momento.

Condividi!

Circa l'autore

Leonardo Romanelli (Firenze, 14 novembre 1963) è un giornalista, sommelier, gastronomo, autore e conduttore radiotelevisivo italiano.

Lascia un commento