Gnocchi di patate con cotechino

0

Il cotechino non va pensato solo per un consumo classico, può essere modulato a seconda di estro ed esigenze come in questo periodo per esempio

Ingredienti per 4/6 persone: 1 kg di patate, 200 g di farina, sale fino, noce moscata, 80 g di parmigiano Per la salsa: , un mazzetto di salvia, un rametto di rosmarino, uno spicchio di aglio, 600 g di cotechino, 1 peperoncino, 1 dl di olio extravergine di oliva, 50 g di pecorino, pepe nero, sale fino

cotechinoLessare le patate e passarle al passaverdure a fori sottili su di una spianatoia di legno. Quando saranno freddate, unire la farina, il parmigiano e la noce moscata ed impastare il tutto. Avvolgere il panetto ottenuto in un panno e farlo riposare. Lessare il cotechino in acqua non salata quindi toglierlo e privarlo della parte esterna. Tritarlo e saltarlo in padella con lo spicchio di aglio schiacciato, il peperoncino  la salvia e il rosmarino continuando a ridurlo in piccoli pezzi. Mettere a bollire l’acqua e ricavare gli gnocchi sulla spianatoia, dopo aver formato dei cordoni con l’impasto, lavorato con le mani, ed averlo ridotto a piccoli tocchetti. Cuocerli e, una volta che vengono a galla, metterli nella padella con il cotechino.  Saltare il tutto e completare con il pecorino grattugiato e il pepe

Se si ama un composto più legato, si può osare con una crema di lenticchie o altri legumi

Condividi!

Circa l'autore

Leonardo Romanelli (Firenze, 14 novembre 1963) è un giornalista, sommelier, gastronomo, autore e conduttore radiotelevisivo italiano.

Lascia un commento