Fine viaggio con grande nostalgia

2

Eccomi di nuovo a Firenze. Il viaggio di ritorno mi ha consentito di rimpiangere ancora la Francia con tanto di aree attrezzatissime in autostrade sgombre (magari non tanto economiche!). Penso di chiedere ad un giornale francese di andare a fareil critico gastronomico in Francia(sai che roba!). Il rientro a Firenze mi coglie con il divieto di fare il barcone attraccato sull’Arno con ristorante e spettacoli musicali, cosa esistente a Parigi da anni. Continuo a chiedermi perchè è così difficile fare le cose da noi, se uno ha idee ci si diverte a segarle più che promuoverle. Che tristezza! Intanto ricomincio conricette ed argomenti vari!

Condividi!

Circa l'autore

Leonardo Romanelli (Firenze, 14 novembre 1963) è un giornalista, sommelier, gastronomo, autore e conduttore radiotelevisivo italiano.

2 commenti

  1. ma ti sei andato a fare un Drunch ?
    ———————-
    Ancora riservato ai più attenti alla moda, il drunch potrebbe diffondersi rapidamente, soprattutto se i caffè seguiranno l’esempio di un bel ristorante a due passi dagli Champs-Elysées, dove ogni domenica, dalle 18 alle 23, è possibile fare un drunch: una minestra e una pietanza, il resto a discrezione. Prezzo unico 28 euro, dieci per i bambini. Per ora è solo una moda, ma potrebbe anche diventare una tradizione.
    http://www.repubblica.it/2009/01/sezioni/esteri/drunch/drunch/drunch.html?ref=hpspr1

Lascia un commento