Fagiolini in scatola: si possono vietare?

0

Dei tanti prodotti che vengono ancora confezionati in scatola, i fagiolini in scatola appartengono alla categoria dei meno appetibili. Sarà per la consistenza o il colore che assumono, di sicuro non sono tra i prodotti che aumentano l’appetito.

Fagiolini

Ora il contenitore può anche essere diverso, se entra in uso il tetrapack, ma il disgusto che prende una volta aperta la lattina  o il parallelepipedo di carta plastificata  rimane epocale. Volendo raggiungere il massimo dello sgradevole,  si possono mangiare in estate, sulla spiaggia con il sole cocente, tuffano le dita sudate nella lattina e cibandosene per pura sussistenza.

 

L’immagine è forte, d’accordo, ma è una spiegazione di come un prodotto che in natura regala stupende sensazioni, appena sbollentato, anche cotto al microonde, lasciato croccante, possa trasformarsi: Ed anche il colore gioca la sua parte, quel grigio verdastro annichilisce lo stomaco in maniera immediata

Anche l’eventuale lavatura sotto l’acqua, in casa, per poi farne insalata non sortisce effetti interessanti. Da provare come regalo ad amici veramente poco carini!

Condividi!

Circa l'autore

Leonardo Romanelli (Firenze, 14 novembre 1963) è un giornalista, sommelier, gastronomo, autore e conduttore radiotelevisivo italiano.

Lascia un commento