Di chi parlo?

5

Colto, raffinato ma non supponente, innamorato perso del suo lavoro, comunque entusiasta. Opera in quella che potrebbe essere definita una città di provincia, ma di quella viva, abbastanza divertente per un certo pubblico, forse meno per i giovani. La sua cucina ha sostanza, non è un creativo per stupire e far mangiare aria, ma bada alla sostanza, il palato è avvolto con i suoi piatti, senza però essere appesantito da un eccesso di grassi, che comunque ci sono. Grande amante dell’arte contemporanea(finalmente qualcuno!!), riesce a dare emozioni anche con la musica che sceglie appositamente quale colonna sonora del suo locale. Soprattutto, non rimane chiuso nel suo mondo, ma è aperto alle contaminazioni culturali. Poi magari vi descriverò anche i piatti…intanto, chi è?

Condividi!

Circa l'autore

Leonardo Romanelli (Firenze, 14 novembre 1963) è un giornalista, sommelier, gastronomo, autore e conduttore radiotelevisivo italiano.

5 commenti

Lascia un commento