Degusteria Italiana agli Uffizi a Firenze

0

Il centro storico fiorentino può nascondere luoghi davvero unici per gli amanti del cibo. In via Lambertesca, a due passi da Ponte Vecchio, ecco la creatura  fortemente voluta da Alessio Lucia.

Fare il ristoratore è un lavoro che si fa per passione, chi lo fa si impegna a fondo in qualunque tipologia di locale, perché è un mestiere che si “sente” dentro ma può diventare anche abitudinario e quindi, nel cuore, si può avere un desiderio recondito che si ha voglia di realizzare. Alessio Lucia gestisce con la famiglia una delle trattorie storiche di Firenze, l’Antico Fattore, un indirizzo che è ben noto agli amanti delle cronache fiorentine legate anche ai premi letterari. Un lavoro costante, legato alla popolarità di una cucina tradizionale e solida. Ma la passione di Alessio è quella del vino e di una cucina che possa dare emozioni diverse, in quanto a materie prime e tecniche di preparazione. Decide quindi di rilevare un fondo vicino alla trattoria, una bottega di un orafo, e lo trasforma in un locale arredato con gusto, caldo come ambientazione, con la cucina a vista e si lancia in una nuova avventura. Trova uno staff giusto, giovane, desideroso di fare bene e insieme a loro imposta la proposta gastronomica, legata alle sue passioni che sono il tartufo, la selvaggina e i formaggi.

Degusteria Italiana Lo chef è Fabio Nistri, pratese, classe ‘91, che ha collezionato esperienze in Italia e all’estero in strutture gourmet  e come collaboratori sono con lui Stefano Tacconi , Federico Guidotti e la pasticcera Ilaria Merino. La carta dei vini è curata direttamente da Alessio, che si dimostra particolarmente amante dei rossi  da invecchiamento, con predilezione per Toscana e Piemonte. Il risultato è quello di una cucina che gioca su tecniche ben eseguite di stile classico, con abbinamenti di ingredienti azzeccati, con equilibri raggiunti a volte in maniera inaspettata e per questo ancora più piacevoli. Il menu è quello di marzo e di solito segue una linea  stagionale anche se il tartufo, in tutte le sue varietà, è presente in tutte i mesi dell’anno

Appetizer:
-Caramella di pecorino morchiato di pienza, pepe e rosmarino;
-Leccalecca di ceci, tartare di manzo, cavolfiore, funghi e tartufo nero;
-Cioccolatino di cinghiale, ribes e caffè. Degusteria Italiana

•Spuma di Brunet affumicato, confettura di susine, fave, spugna di spinaci e germogli di pisello.
Degusteria Italiana•Battuta di cervo, chutney di rapa rossa, cialda di ceci, maionese rapa rossa e rafano e giardiniera.

Degusteria Italiana
•Terrina di fegatini, panna cotta alla mela verde, gel al vin santo, pan brioche e tartufo nero.

Degusteria Italiana
•Pappardella alle erbe, coniglio alle olive, spuma di topinambur, cardoncelli e tartufo nero.

Degusteria Italiana
•Risotto riserva San Massimo, rape rosse, marmellata di arancia, nocciole tostate e caffè;

Degusteria Italiana
•Plin di cinghiale, estratto di cavolo viola, aglio nero e arancia candita;

Degusteria Italiana
•Germano, asparagi e sesamo nero (filetto marinato, petto alla piastra, coscia ripiena di asparagi e sesamo e consommé, asparagi in crema e in insalata al sesamo).

Degusteria Italiana
•Mousse di carota, salsa frutti di bosco, cannolo al mirto, crumble alla vaniglia e carote al limone.

Degusteria Italiana
•Dessert ai tre latti : panna cotta al latte di capra e anice, mousse al mascarpone e latte di mandorla, gel al grana padano, cremoso alla robiola e pere, spugna allo yogurt.cialda al latte e sfera liquida al pepe bianco e latte di capra

Degusteria Italiana
•Petits Fours: ricciarello; tartufino cioccolato bianco, cacao e tartufo, frollino con namelaka al caffè, bacio di dama alla gianduia.

Menu degustazione Carta Bianca 120 euro

Tartufo nero 80 euro

Menu selvaggina 70

Menu formaggi 60

Possibilità scelta alla carta

Degusteria Italiana agli Uffizi

Via Lambertesca 7/r

Tel.0554939867

Sempre aperto pranzo e cena

Condividi!

Circa l'autore

Leonardo Romanelli (Firenze, 14 novembre 1963) è un giornalista, sommelier, gastronomo, autore e conduttore radiotelevisivo italiano.

Lascia un commento