Filippi

Champagne, a Firenze oggi la giornata!

0

E dopo Milano e Roma, è la volta di Firenze, la città scelta per ospitare la giornata degli Champagne. Qualcuno ha scherzato dicendo che la scelta avviene per chiari motivi politici(!); in realtà, trovandosi esattamente a metà può convogliare un numero maggiore di persone in visita. Cosa succede? Tanti banchi di assaggio con gli importatori, se non anche gli stessi produttori, pronti per far assaggiare un vino che, anche se un po’ la crisi la sente, rimane fra i più desiderati. Chi inizia a seguirlo, difficilmente se ne stacca:  le tipologie diverse, i millesimati prodotti solo nelle annate migliori, lla composizione che varia a seconda del tipo di uve utilizzato, il dosage che crea il timbro di riconoscimento della casa, sono tutti fattori che contribuiscono ad alimentare il fascino. Si può studiare a fondo fino a diventare Ambassadeur, come ha fatto il Nero, mio compagno di scorribande vinose, ma prima di arrivare a tanto, si può semplicemente seguire i corsi specifici per non limitarsi a considerarlo un semplice “Vino con le bolle”. Stasera Andrea lo propone con la bistecca, in un connubio ardito e divertente, che serve a dimostrare che non c’è bisogno per forza di ostriche ed aragoste per esaltarlo…anche se non guastano! E poi, dovendo sdrammatizzare il suo ruolo, evitare che lo si pensi sempre da bere on giacca e cravatta con l’abito da sera, non starebbe male nemmeno con un po’ d frattaglie, come succede nelle cene denominate “Miseria e nobiltà” con la trippa e il musetto protagonisti. Insomma la musica è cambiata! Credits winemag.com

[youtube]https://www.youtube.com/watch?v=tv7Hyz4hqm0[/youtube]
Share.

About Author

Leonardo Romanelli (Firenze, 14 novembre 1963) è un giornalista, sommelier, gastronomo, autore e conduttore radiotelevisivo italiano.

Leave A Reply