Casa Vissani

0

In Italia lo sappiamo bene non ci sono vie di mezzo ;o bianco o nero e questo secondo me è proprio il caso specifico di Gianfranco Vissani e di ciò che lo circonda.

Casa Vissani

Puro, verace, genuino: è salito agli onori della ribalta gastronomica, oltre che per la sua intrinseca bravura, anche per essere considerato da sempre un personaggio mediatico, quello che  fa discutere nel bene o nel male. Ma come molte cose della vita, se non si provano in prima persona, diventa impossibile giudicarle.

Io l’ho fatto e devo dire invece che sono rimasto favorevolmente colpito dall’esperienza offerta da Casa Vissani.

Partiamo dall’accoglienza

Luca Vissani figlio e direttore ,insieme allo storico maître e sommelier Giuseppe Vicario, ti fanno sentire fin da subito come a casa, e ti coccolano durante tutto il percorso enogastronomico in maniera costante, mai invadente,cordiale e al tempo stesso professionale.

Passiamo alla location

Trovo eccellente l’idea di far sentire l’ospite in tre ristoranti diversi allo stesso tempo ,iniziando con l’aperitivo nella sala Welcome Rock per passare poi nella sala principale Classic(geniale e bellissima l’idea della cucina a vista incorniciata come fossero due quadri)

Vissani

per finire con i dessert nella sala Jazz.

Vissani

o se la stagione lo permette nel giardino Pop con vista sul lago di Corbara…a pranzo ovviamente.

Dal punto di vista culinario è possibile scegliere, oltre che alla carta, fra tre menu degustazione “3 Levels” “che si differenziano per il numero di portate o eventualmente piatti extra.

Ho provato il menù di 5 pietanze più dessert.

Lo chef Mori Shinichi,con la sua brigata, accosta in maniera eccellente piatti a base di carne e pesce, piatti innovativi a piatti “classici della tradizione “rivisitati e con largo uso di erbe e verdure e, perché no anche frutta. Sempre di Altissimo livello partendo da materie prime eccezionali

Se dovessi identificare e scegliere fra tutto l’ottimo menu degustazione i tre piatti che mi hanno particolarmente impressionato e colpito direi:

Risotto carnaroli con granseola,giro di mandorle amare e santoreggia
Risotto Vissani

Faraona in casseruola con olive taggiasche ,funghi ,capperi e patate sotto la brace all’olio, la cui preparazione e relativo impiattamento è stata terminata da Giuseppe Vicario al tavolo.

faraona Vissani

Pianoforte di pistacchi salati ,gelato di papaia con venatura di balsamico,pesca alla crema di Barbaresco e carciofi fritti

Dolce Vissani

Un grande plauso anche Paola Vissani, sorella di Gianfranco, e alla brigata per le ottime tipologie di pane e derivati che accompagnano tutto il menu ,prova ne è stato il recente riconoscimento ottenuto come miglior servizio di pane 2021per la Guida del Gambero Rosso.

Una grande e bella esperienza aver potuto confrontarsi e dialogare con uno degli chef più “chiacchierati d’Italia”, sicuramente uno di coloro che hanno fatto nel bene la storia della cucina italiana e che tutt’oggi, con grande passione ed enfasi, porta avanti un’idea di cucina innovativa e  contemporanea e sempre all’avanguardia.

Grazie anche a Luca Vissani che mi ha aperto le porte della loro Casa illustrandomi nei minimi particolari il loro concetto di cucina e ristorazione passata presente e futura .

 

 

Menù
1 livello 3 pietanze più dessert 120 euro
2 livello 5 pietanze più dessert 180:euro
3 livello proposta completa più dessert a scelta dalla carta 250 euro
Scelta libera per il singolo piatto 45/euro

Dessert 20 euro

Contatti 0744950206 strada statale 448,km 6.600
05023 Baschi (Terni)
Info@casavissani.it

Condividi!

Circa l'autore

Nella vita Ispettore qualità e certificazioni nel settore agroalimentare. Da sempre, attento alle eccellenze enogastronomiche che il territorio offre con le sue storie ,tradizioni , innovazioni e relative peculiarità.

Lascia un commento