Filippi

Cambia proprietà “Pennello” a Firenze ed altre novità

0

Qualcuno pensava forse che a Firenze si battesse la fiacca in campo di ristorazione? Tante le novità in serbo per questa primavera. Partiamo dall’ultima: cambia proprietà la storica insegna “Pennello” in via Dante Alighieri e Gino Brogi, dal cui soprannome deriva il nome del locale, passa il testimone a Vito Damato, titolare di insegne storiche come Omero, nuove come Quinoa, passato da poco dalla sfortunata gestione di Oliviero. In Piazza della Repubblica ha riaperto,  dopo profondi lavori di ristrutturazione l’hotel Savoy e il ristorante Irene, che vede sempre la supervisione in cucina di Fulvio Pierangelini. A due passi ha inauguratro definitivamente al pubblico il ristorante dentro il negozio di moda “Luisa” in via Roma, mentre sta per aprire alI’ interno della Rinascente, uno spazio food. Sono quasi pronti gli spazi vicino a Piazza San Marco dove aprirà probabilmente a Giugno un ristorante specializzato in bistecca alla fiorentina, gestito da Simone Arnetoli, titolare di ToscaNino a Milano. Intanto, ai fornelli dell’Art Ristorante di via Faenza si trova in pianta stabile Aldo Ventre, già socio del ristorante Pane e Olio, che ha lasciato all’altro socio Gianluca Gafforio. Molte le nuove aperture: è attesa a breve l’inaugurazione della pizzeria “Da Michele” in Piazza del Mercato Centrale, succursale della famosa pizzeria napoletana, poi si vocifera sempre di un arrivo anche di Gino Sorbillo, lato Borgo San Lorenzo. Altro trasferimento è quello operato da Giancarlo Amarù per il ristorante di cucina thailandese “Icchethai” in via Baracca 1/a dalla precedente sede di Lungarno Cellini. In Borgo San Frediano aprirà a breve una nuova sede “La Prosciutteria”, già presente in via de’ Neri, mentre ha già inaugurato il bistro “Salerosa”. Arriva un nuovo chef al ristorante dell’hotel “Il Salviatino”, Stefano Santo, ed il suo è un ritorno in città, avendo già operato a Villa La Vedetta. Sulla strada che porta a Fiesole ha aperto il ristorante “Le Lune nel Vivaio” presente appunto nel vivaio che già si trovava in loco, mentre ha aperto sulla via Bolognese, in località Pian di San Bartolo, l’Officina Dori. E sembra che non sia ancora finita….

Share.

About Author

Leonardo Romanelli (Firenze, 14 novembre 1963) è un giornalista, sommelier, gastronomo, autore e conduttore radiotelevisivo italiano.

Leave A Reply