Filippi

5 modi diversi di preparare le polpette

0

A ben pensarci, dare ricette per polpette appare quasi un controsenso: se vengono preparate con gli avanzi, dipende da quello che rimane nel frigorifero, quindi ogni volta avranno un sapore differente, l’idea di prepararle appositamente non sempre è radicata: in realtà, può diventare la chiave di volta per nuovi sapori. Ecco 5 esempi di polpette per tutti i gusti, considerando che da qui potete crearne un’infinità tenendo conto di alcune semplici regole. Partendo all’inverso, la prima cosa è decidere il tipo di cottura: se fritte o al forno, anche se il primo metodo è “quello vero”, e in questo caso decidere se friggerle in olio o burro. La seconda è il tipo di panatura: pangrattato è l’ingrediente più diffuso, altrimenti si può optare per farina di mais, oppure misto di frutta secca come mandorle e nocciole tritate, o anche solo farina. La terza è decidere se partire con ingredienti crudi o cotti. D’ora in poi, il meraviglioso mondo delle polpette si aprirà senza alcun limite ad un ventaglio di sapori

CARNE BIANCA Petto di pollo o vitello tritati finemente. Poi ricotta, basilico, scorza di lime, sale fino, noce moscata, parmigiano, uova, sedano tritato. Cottura in olio dopo averle infarinate. Adatte con salsa di pomodoro

CARNE ROSSA Manzo tritato, sale, noce moscata, parmigiano, patate lesse passate, aglio e prezzemolo tritati, sale fino, pepe, uova. Cottura in olio dopo averle passate nel pangrattato. Da sole o accompagnate da maionese aromatizzata al prezzemolo

PESCE COTTO Avanzi di pesce arrosto a carne bianca come branzino o dentice tritati finissimi. Albume di uovo, patate lesse passate, maggiorana, erba cipollina, scorza di limone. Fritte in burro chiarificato. Servite con salsa a base di yogurt e pomodoro fresco tagliato a cubetti

VEGETARIANE Fagioli lessati e passati a puré. Albume d’uovo, peperoncino tritato. Sale fino. Curry. Aglio, salvia e rosmarino tritati e rosolati in olio EVO. Fritte in olio dopo averle passate nella farina di mais. Accompagnate da salsa di pomodoro piccante

INSOLITE Patate lessate e passate. Pancetta a cubetti, pecorino grattugiato, prezzemolo e cipollina freschi tritati, sale fino, noce moscata. Fritte in olio dopo averle passate in un misto di pangrattato e nocciole tritate. Salsa tonnata a parte

Share.

About Author

Leonardo Romanelli (Firenze, 14 novembre 1963) è un giornalista, sommelier, gastronomo, autore e conduttore radiotelevisivo italiano.

Leave A Reply