Pasta Artigianale Morelli

5 merende vintage che fanno fatica ad essere attuali

1

Tutti a parlare delle merendine industriali ma sono le più utilizzate ed amate: inutile fare gli struzzi, continuano ad essere quelle che i bambini preferiscono.  Motivi? Sapore standard studiato apposta per piacere, comodità di utilizzo, pulizia senza fare briciole nel mangiarle, tanti piccoli gadgets che si possono accumulare. E quindi, quale merenda vintage da riproporre? Quali sapori possono essere ancora accettati da bambini che hanno gusti da XXI secolo? Se ne parla di queste merende ma sono inattuabili da proporre, piacciono più agli adulti che sognano la loro giovinezza che ai fanciulli attuali. Seriamente, ci sono ragazzi o ragazze che mangerebbero ancora:

PANE VINO E ZUCCHERO

Rivolta delle associazioni contro l’alcol assicurata, genitori in forte crisi esistenziale, dura da offrire agli amici dei figli. Insomma, da consumare in maniera carbonara

PANE E OLIO

Si può tentare con pane tostato ed olio dal sapore neutro, tipo Garda o Ligure, un Toscano o un Pugliese tanto amati dagli adulti troverebbero bimbi impreparati al gusto. E poi, niente dolce al pomeriggio, quanto verrebbe accettato?

PANE E SALSICCIA

Merenda più mattutina che serale, adatta nell’inverno se il pane con la salsiccia viene riscaldato sul termosifone, gustoso anche troppo, impedirebbe poi il pasto serale

PANE E CIOCCOLATA

Se non è una crema spalmabile, difficile che possa attirare attenzione, due solidi che si incontrano non sempre riescono a produrre piacere, anche se la dolcezza della tavoletta attenuata dal pane fa sempre la sua bella figura

PANE E POMODORO

Strusciato? A fette? Concentrato? Come vi pare ma è terribilmente untuoso, sporco, difficile da gestire. Come si fa a servirlo ad un bambino che poi sputerebbe il basilico fresco messo in superficie?

Share.

About Author

Leonardo Romanelli (Firenze, 14 novembre 1963) è un giornalista, sommelier, gastronomo, autore e conduttore radiotelevisivo italiano.

1 commento

  1. Alessandro Augier on

    I miei figli hanno mangiato per anni merende così preparate dalle nonne.
    E non a caso una lavora da anni in ristoranti stellati es un altro e’ un appassionato di ristorazione gourmet.
    Sarà un caso ma secondo me si sono allenati da piccoli ai sapori veri

Leave A Reply