San Valentino last minute: cosa preparare in casa spiegando che la cena è romantica

0

Andiamo per ordine: il ristorante non è stato prenotato in tempo, quelli disponibili non soddisfano le attese, meglio rimediare con una cena romantica in casa.Per prima cosa, procurarsi da bere, le bollicine sono in vendita anche nel peggiore bar di Caracas, quindi procurarsele è un must ..certo che avere invece il vino che sa di rose sarebbe perfetto, ma il gewurztraminer è il vino più venduto della giornata. Allora, di fretta dal fioraio, rubare le ultime rose presenti, utilizzarle per decorazione nella prima flute di champagne o spumante , sperando vanamente che possano colpire le narici con sentori adeguati. Cosa cucinare? Se la dispensa è sguarnita e in congelatore non ci sono i gamberoni o gli scampi o qualunque altro crostaceo possa soddisfare alla bisogna, la fila da fare è al negozio di sushi da portare via : si mangia con le mani, non è pesante, hai visto mai che la serata si metta bene…e poi non puzza, non sporca, dove lo metti sta. Ma un piatto cucinato è obbligatorio, come illudersi che basti un già confezionato a far scaldare i motori? Va da se’ che il risotto con le sempre amate rose sarebbe il massimo, ma va bene anche quello in bianco, cremoso, avvolgente, grasso al punto giusto. Mentre è sul fuoco, si prepara la tavola, si apparecchia a dovere, bagnando di volta in volta che si ripassa dalla cucina, Si può saltare il secondo d’accoro, ma il dolce NO. Il cheese cake è difficile. il tirami su banale, la panna montata con le fragole noiosa, il crem caramel da malati, la panna cotta insignificante e quindi? Uno zabaione fatto al momento, con del Marsala, tanto da qualche parte la scatola delle lingue di gatto la ritroverete. Fatica improba lavorare i tuorli e lo zucchero a bagnomaria? Sarà ripagata dalla soddisfazione di mangiare entrambi dalla stessa pentola con le mani…e che la festa abbia inizio!

Credits quotidianopiemontese.it

Share.

About Author

Leonardo Romanelli (Firenze, 14 novembre 1963) è un giornalista, sommelier, gastronomo, autore e conduttore radiotelevisivo italiano.

Leave A Reply