Panettone alla rosa di Dario Loison

0

Vent’anni e non sentirli: la linea di panettoni speciali di Dario Loison è giunta alla ventesima stagione, essendo nata nel 1997, e la caratteristica, ogni anno, è quella di utilizzare prodotti nuovi e quindi dopo liquirizia e zafferano, fico di Calabria ed albicocca e zenzero è arrivato quello alla rosa. In verità lo scorso anno è stato presentato anche quello alla camomilla, preda di facile ironia sconfessate dalla bontà del prodotto: in effetti la linea è quella dei frutti e fiori e pensare alla camomilla protagonista in positivo, essendo un fiore troppo spesso abbinato ad una bevanda riposante, è stata una scelta coraggiosa. Nel 2016 invece la scelta è caduta sulla rosa, dove diventa protagonista ancora una volta un Presidio Slow Food, quello dello sciroppo di rose liguri, scelta vincente anche nel passato, quando per altri dolci sono stati utilizzati  il Mandarino Tardivo di Ciaculli o il pistacchio di Bronte. C’è poi la confettura e l’insieme regala sensazioni olfattive e retrogustative ammiccanti. Più che da colazione diventa un dolce da dopocena, abbinato allo stesso sciroppo o, meglio ad un gewurztraminer alsaziano, carico di residuo zuccherino, avvolgente, ben combinato.

Share.

About Author

Leonardo Romanelli (Firenze, 14 novembre 1963) è un giornalista, sommelier, gastronomo, autore e conduttore radiotelevisivo italiano.

Leave A Reply